Strage Bologna. M5S: «Ergastolo Cavallini sentenza importante»

“Fine pena mai. I giudici della Corte d’Assise di Bologna hanno condannato all’ergastolo l’ex Nar Gilberto Cavallini per concorso in strage, quella della stazione di Bologna del 2 agosto 1980 che provocò 85 morti e 200 feriti. Una sentenza importante, che non cancella i morti, ma rende giustizia”. E’ quanto affermato, in una nota, dai portavoce emiliano-romagnoli del MoVimento 5 Stelle di Camera, Senato, del Parlamento europeo e da Simone Benini candidato presidente per l’Emilia Romagna.